Diritto all’informazione in materia ambientale D.lgs 39/97.

L'informazione in materia ambientale acquista carattere generale, consentendo la capacità di chiunque (interessato o meno) a richiedere informazioni sullo stato dell’ambiente, intendendo tutto ciò che riguarda lo stato dell’aria, dell’acqua, del suolo, della fauna, della flora, del territorio, informazioni sulle attività nocive o misure che possono incidere negativamente  sull’ambiente, compresi gli atti amministrativi di gestione dell’ambiente.
Nel nuovo decreto sono anche stati disposti casi tassativi per i quali le amministrazioni possono rifiutarsi dal cedere le informazioni, al di fuori di tali eccezioni non esiste alcuna possibilità di rifiuto o rigetto delle richieste.
Innoltre le informazioni possono, inoltre, essere richieste non soltanto a qualunque organismo pubblico (Ministeri, ASL, Enti locali etc.), ma anche agli enti, pubblici e non, concessionari di pubblici servizi (aziende municipalizzate che agiscono nel settore dei rifiuti etc.).

Una nuova disciplina di tutela è stata, inoltre, improntata nel D.lgs 39/97. Infatti, qualora una richiesta non riceva risposta entro trenta giorni si intende rifiutata e al rifiuto è possibile opporsi procedendo, entro trenta giorni, a un ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale.

Facsimile della lettera per la richiesta di informazioni

——————————————-
 Raccomandata a/r

data

Nome + Indirizzo dell’autorità competente
 
Oggetto: Richiesta di informazioni in accordo con il decreto legislativo 24 febbraio 1997, n.39 concernente la libertà di accesso alle informazioni in materia di ambiente.

Egr. …,

in virtù del decreto in oggetto, con la presente si richiede l’accesso (o una copia) a tutti gli atti relativi (descrivere l’oggetto della vostra richiesta).

Richiedo queste informazioni (per uso personale; in qualità di rappresentante dell’associazione; etc.)

..................... 

[Se il rimborso di eventuali spese supera …. lire, si prega di comunicarlo prima di dar seguito a tale richiesta.]
 

In attesa di una Sua risposta nel termine di trenta giorni, così come previsto dal decreto legislativo in oggetto, Le invio distinti saluti,
 

Firma

  • Visite: 253